Covid-19, riaperte le domande per il bonus regionale imprese

È possibile chiedere il contributo una tantum per le perdite di fatturato a giugno, luglio ed agosto

 

piattaforma aiutiAOSTA. Sono aperte da oggi le domande per il bonus imprese e liberi professionisti previsto dall'articolo 50 della legge regionale 8/2020 per le perdite di fatturato nel trimestre tra giugno e agosto 2020.

Si tratta della misura a fondo perduto già attivata per il trimestre di marzo, aprile e maggio 2020 per il quale sono state presentate 5.147 domande, per un totale di 24,5 milioni di euro.

Il contributo può essere richiesto dalle attività che hanno subito una contrazione del fatturato o dei corrispettivi del 40 per cento nel trimestre preso in considerazione rispetto allo stesso periodo del 2019 e che non hanno già fatto domanda di contributo per il trimestre precedente. La somma una tantum varia da 3.000 euro a 7.500 euro in base al fatturato che comunque non deve essere superiore ai 5 milioni.

I contributi sono concessi a domanda tramite autodichiarazione, per ordine cronologico di ricevimento fino ad esaurimento dei fondi a bilancio, attraverso la piattaforma regionale dedicata alle misure di sostegno per l'emergenza Covid-19 (link). "La riscontrata non veridicità delle dichiarazioni rese in esito ai controlli comporta, oltre alla restituzione del bonus, anche il divieto di accesso a contributi, finanziamenti e agevolazioni per un periodo di due anni", sottolinea l'amministrazione regionale.

 

 

C.R.

 

 

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it