Valpelline, prosegue l'iniziativa Adotta una mucca

L'associazione Valpelline allseason rilancia l'iniziativa per adottare gli animali delle aziende agricole

 

Adotta una muccaVALPELLINE. Adottare una mucca è possibile anche a Valpelline. E non solo una mucca: anche l'affettuosa capra Argalisia, la pecora chiazzata Caterla, la soffice coniglietta Fiona e tanti altri animali.

L'iniziativa è rilanciata dall'associazione Valpelline allseason by Naturaval, nata recentemente grazie al Fondo europeo agricolo per lo sviluppo rurale. L'associazione si occupa di tutela del territorio attraverso il turismo sostenibile, responsabile e al passo con l'economia locale della Valle d'Aosta.

Valpelline allseason riunisce professionisti dell'ospitalità rurale, delle attività outdoor e alcune aziende agricole. E proprio da queste ultime - l'azienda Berrier di Bionaz e la Petite Ferme du Bonheur di Doues - è partita questa estate l'iniziativa che prosegue anche questo inverno.

AAdotta una muccadottare un animale richiede una procedura semplice. Basta contattare via e-mail l'associazione che risponderà inviando le schede degli animali che possono essere adottati e i dati per effettuare il bonifico di 50 euro richiesto per ricevere il certificato dell'adozione. Insieme al documento viene inviato un voucher di 40 euro valido 12 mesi e spendibile presso uno degli operatori dell’associazione. I restanti 10 euro contribuiranno a sostenere le attività dell'associazione per un intero anno.

"Adotta una mucca è un’occasione quindi per sostenere un territorio che da sempre difende le proprie tradizioni e la propria genuinità, per gustare i prodotti locali e, grazie alle strutture ricettive piccole e a gestione familiare,avere un’esperienza di soggiorno vera e famigliare in un ambiente montano di impareggiabile bellezza", sottolinea l'associazione che ha lanciato l'iniziativa.

 

 

redazione

 

 

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it