.

Luce, gas, alimentari, trasporti: gli aumenti in arrivo col 2022

Federconsumatori stima un aggravio di 1.228 euro a carico delle famiglie. Il caro energia costerà 332 euro

 

Contatori

Il 2022 sarà forse l'anno del rilancio definitivo e della sconfitta del Covid-19, ma di sicuro sarà anche l'anno delle "stangate" per i tanti aumenti che scatteranno a gennaio. Benvenuti i festeggiamenti per San Silvestro, quindi, ma con la consapevolezza che il 2022 non sarà rose e fiori per i portafogli delle famiglie e i bilanci delle imprese.

La raffica di aumenti all'orizzonte costerà alle famiglie in media 1.228,80 Euro annui secondo le stime dell'Osservatorio Nazionale di Federconsumatori. L'elenco dei rincari è lungo e comincia con gli aggravi dei costi in bolletta per luce e gas con un aumento stimato delle tariffe del 18,9%, pari a 332,82 Euro, che sarà ancora più pesante nelle aree di montagna soprattutto per i costi del riscaldamento.

«In rialzo - spiega Federconsumatori - anche il settore alimentare su cui, oltre all'aumento dei costi di produzione e trasporto, incidono anche le forti tensioni sul mercato delle materie prime ed i maggiori costi degli imballaggi, il rincaro dei mangimi e dei concimi che faranno sentire il proprio peso soprattutto nel corso del prossimo anno». Fare la spesa costerà 299,60 Euro in più all'anno. 

Aumenteranno anche le tariffe acqua e rifiuti, i costi per la scuola (mensa e libri di testo), le prestazioni sanitarie, i costi delle comunicazioni, le tariffe autostradali, le assicurazioni auto e i costi bancari.

«A peggiorare la situazione per il 2022 - evidenzia ancora l'associazione dei consumatori - vi è il permanere della situazione di grave difficoltà in cui si trovano molte famiglie a causa delle conseguenze della pandemia».

Servono riforme e interventi del governo per monitorare i prezzi e arginare il caro-energia, sottolinea Federconsumatori. «Inoltre è indispensabile avviare un piano per il rilancio economico che punti sullo sviluppo, sulla ricerca, sull’occupazione, ma soprattutto sul contrasto risoluto alle diseguaglianze e alla povertà».

 

 

Elena Giovinazzo

 

 

Pin It

Articoli più letti su Aostaoggi.it

© 2021 Aostaoggi.it