Oggi è il

Crisi governo, i consiglieri M5s Valle d'Aosta: responsabilità è tutta di Salvini

  • Pubblicato: Sabato, 10 Agosto 2019 09:09
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 
Pin It

Luciano MossaAOSTA. "La coerenza evidentemente non è uno dei piatti forti di Salvini". Così i consiglieri regionali del Movimento 5 stelle Valle d'Aosta commenta la crisi del governo provocata dalla rottura tra M5s e la Lega di Salvini.

Il M5s ha "firmato un contratto (non un’alleanza politica) con il partito della Lega che definiva i punti da affrontare - scrivono il capogruppo Luciano Mossa ed i suoi tre colleghi -. Per un anno e mezzo abbiamo realizzato provvedimenti che i cittadini italiani aspettavano da anni. Oggi però la nostra controparte ha deciso di rescindere il contratto". È "tutta di Salvini la responsabilità dell'ennesimo giochino di potere stile vecchia politica, volto a capitalizzare il consenso di cui la Lega attualmente gode, mettendo in secondo piano i bisogni del Paese".

Secondo il gruppo consiliare pentastellato "molte cose restavano da fare e alle quali ci si è voluti opporre anche a costo di far cadere il governo" e tra queste "spicca il taglio di 345 parlamentari". Secondo il M5s "sarebbe bastato un giorno di lavoro per approfondire la riforma, come ha giustamente ricordato Di Maio. Non si è voluto fare". L'altra questione era "la riforma della giustizia con le nuove norme sui tempi dei processi e sui termini di prescrizione che evidentemente hanno molto spaventato Salvini, forse per essersi attorniato da indagati ed inquisiti e temendo per quando potesse venire a galla nell'affare Russiagate, con i finanziamenti d Putin alla Lega".

"Non ci spaventa il ritorno alle urne - concludono i consiglieri del Movimento 5 stelle - e siamo consci come M5s di lavorare per il bene comune e non per interessi di partito, di grandi gruppi economici o altro".

 

 

 

 

Clara Rossi

 

 

 

 

Altre news di politica

Pubblicità
Pubblicità
AostaOggi.IT è un prodotto della testata giornalistica WEBITALYNEWS
Direttore responsabile Luigi Palamara
Direttore editoriale Marco Camilli
Registrazione Tribunale di Aosta N° 01/05 del 21 Gennaio 2005
P.IVA 01000080075