Valle d'Aosta, approvata una prima bozza di riforma istituzionale regionale

Consiglio regionaleAOSTA. La sottocommissione incaricata dal Consiglio regionale di elaborare una bozza di legge per cambiare la forma di governo della Regione autonoma Valle d'Aosta ha raggiunto un accordo su una proposta di riforma.

«La proposta - spiega il presidente della sottocommissione Alberto Bertin (RC-AC) -, sulla quale si è trovata una convergenza, ha tra le caratteristiche principali l'elezione diretta del presidente della Regione affiancato da un vicepresidente, un secondo turno di ballottaggio qualora nessun candidato alla presidenza abbia superato il 48% dei voti al primo turno, uno sbarramento del 5% per l'accesso in Consiglio e un numero di seggi garantito a tutela della minoranza».

La bozza sarà esaminata domani, 12 novembre, dalla I Commissione consiliare.

 

 

 

redazione

 

 

 

 

 

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it