Valle d'Aosta, la Giunta preoccupata per limitazioni legata all'ordinaria amministrazione

Pin It

L'esecutivo: conseguenze su ticket sanitari, contributi affitti, servizi a disabili e fondi per le imprese


Regione

AOSTA. Incastrata tra una crisi politica che va avanti dalla scorsa legislatura, inchieste sul voto di scambio con la 'ndrangheta e un consiglio comunale commissariato per infiltrazioni mafiose, la Valle d'Aosta deve fare i conti adesso con "probabili limitazioni segnalate dagli uffici regionali che riguardano l'ordinaria amministrazione dopo l'uscita dall'esercizio provvisorio".

A lamentarsi della situazione è lo stesso esecutivo regionale che, in una nota diffusa dalla presidenza, esprime "preoccupazione" per le "possibili difficoltà legate all'approvazione" di una serie di provvedimenti. Le conseguenze, spiega l'esecutivo, possono riguardare diverse questioni come "la riduzione dei ticket sanitari; gli interventi di difesa del suolo a valere su fondi nazionali; i contributi locazione attesi da circa 2.200 famiglie; le procedure per l’insediamento di nuove azienda sul territorio regionale; gli interventi in materia di edilizia scolastica, la progettazione FSE e FESR 2021-2027 e le attività legate alla programmazione 2014-20 in scadenza; i servizi rivolti alle persone con disabilità; le agevolazioni sul trasporto scolastico per gli studenti di medie e superiori e il trasporto per disabili".

Oggi la giunta regionale si è comunque riunita e ha approvato nove delibere, due delle quali contengono le graduatorie per i mutui sugli interventi di trasformazione edilizia e impiantistica nel settore dell'edilizia residenziale e un'altra approva un progetto denominato Life Greymarble per tutelare la trota salmonata e il temolo.

Durante la riunione, fa sapere ancora la presidenza, "è proseguita inoltre la verifica sugli atti che non possono essere adottati per dare esecuzione al bilancio regionale e si è rilevato che, come anche per i mutui prima casa, si potrà verificare un forte rallentamento".

 

 

 

C.R.

 

 

 

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
AostaOggi.IT è un prodotto della testata giornalistica WEBITALYNEWS
Direttore responsabile Jr. Ennio Pedrini /  Direttore editoriale Marco Camilli  /  Registrazione Tribunale di Aosta N° 01/05 del 21 Gennaio 2005  /  P.IVA 01000080075
© 2020 Aostaoggi.it