Emergenza Coronavirus, all'Usl Valle d'Aosta facoltà di reclutare altro personale

Il governo regionale approva un piano provvisorio per assicurare i Livelli essenziali di assistenza

 

La sede dell'UslAOSTA. L'Azienda Usl valdostana potrà reclutare personale di cui avrà necessità per tutta la durata dello stato di emergenza decretato per la pandemia Coronavirus per garantire i Lea, Livelli essenziali di assistenza. Lo ha deliberato oggi la giunta regionale approvando un provvedimento proposto dall'assessorato regionale della sanità.

L'esecutivo ha approvato il Piano provvisorio triennale dei fabbisogni di personale 2020/2022 dell'azienda sanitaria. Quest'ultima dovrà adottarlo in via definitiva entro 15 giorni e potrà avviare in questo modo il nuovo piano dei concorsi per il 2020 e procedere anche al reclutamento del personale sanitario "per il tempo ritenuto necessario per far fronte alle necessità ritenute urgenti e inderogabili per garantire l’erogazione dei Livelli Essenziali di Assistenza", cioè le prestazioni e i servizi che il servizio sanitario è tenuto a fornire.



redazione

 

 

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it