Lettera sull'emergenza Coronavirus, Lavevaz (UV): io non l'ho firmata

Pin It

L'unionista spiega di condividere alcuni contenuti, ma non i toni della missiva inviata al presidente della Regione e all'assessore alla sanità

 

Erik LavevazAOSTA. Erik Lavevaz, in qualità di consigliere regionale dell'Union Valdôtaine, precisa di non essere tra i firmatari della lettera in cui numerosi consiglieri regionali di minoranza e di maggioranza lamentano la scarsa efficacia delle misure adottate in Valle d'Aosta per contenere la diffusione del Coronavirus.

"Ritengo assolutamente necessario chiarire che né in qualità di semplice consigliere, né tanto meno in qualità di capogruppo, ho sottoscritto la lettera inviata al Presidente Testolin ed all'assessore Baccega in data odierna, in calce alla quale figura anche il mio nome", scrive l'unionista in una nota. 

Lavevaz spiega di aver "condiviso nella riunione dei capigruppo alcuni dei contenuti che sono stati enunciati nella lettera in oggetto" ma di non concordare sui "toni della lettera che paiono poco rispettosi del lavoro della squadra che ad oggi si trova in prima linea per arginare e gestire la grave pandemia in atto".

"Mi auguro - dice ancora Erik Lavevaz - che il tempo delle polemiche sia finito e si possa quanto prima uscire piuttosto con un comunicato stampa condiviso da tutte le forze politiche, dedicato all'approvazione del secondo provvedimento legislativo, a cui stiamo lavorando in seconda commissione da diverse settimane, che metta in campo gli ulteriori interventi a favore delle imprese e delle famiglie così duramente colpite".

 

redazione

 

 

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
AostaOggi.IT è un prodotto della testata giornalistica WEBITALYNEWS
Direttore responsabile Jr. Ennio Pedrini /  Direttore editoriale Marco Camilli  /  Registrazione Tribunale di Aosta N° 01/05 del 21 Gennaio 2005  /  P.IVA 01000080075
© 2020 Aostaoggi.it