Scuola, Pulz (Adu): pandemia mette in luce i problemi del sistema valdostano

Pin It

La consigliera regionale invita a lavorare insieme per organizzare la rentrée a settembre

 

Daria PulzAOSTA. "Le questioni principali legate alla scuola, nell'immediato, sono l'organizzazione dell'orale per l'esame di Stato in presenza e, soprattutto, la rentrée di settembre, nella ferma speranza che la sfida di convivere con il virus non si riveli troppo difficile". Lo afferma la consigliera regionale Daria Pulz (Adu) in una nota a proposito delle dichiarazioni del presidente del consiglio, Giuseppe Conte, sul fatto che le lezioni non riprenderanno a maggio.

"È evidente la difficoltà di molte famiglie con bambini in tenera età a gestire la didattica a distanza - dice Pulz - e, soprattutto, il rientro ravvicinato al lavoro - difficoltà solo in parte alleviate dal bonus baby sitting e dai congedi straordinari. Ma il comitato tecnico-scientifico del Governo ha sottolineato come la riapertura delle scuole potrebbe determinare un innalzamento del contagio nel giro di due settimane, ed è esattamente per scongiurare un nuovo gravoso rischio sanitario che devono continuare, da parte di tutti, i comportamenti di responsabilità al fine di limitarne i danni".

La pandemia, di fronte alla necessità di organizzare le classi scolastiche evitando il sovraffollamento delle aule, mette in luce "l'antico problema dell'edilizia scolastica, procrastinatosi nella totale noncuranza da parte di troppi governi regionali". Pulz cita poi il problema dell'assunzione di nuovi insegnanti e la stabilizzazione dei precari e le questioni relative al trasporto pubblico e alle mense: "tutto va valutato e riprogettato con la massima cura in vista della rentrée".

La consigliera regionale invita a "far tesoro del patrimonio di competenze che la didattica a distanza ha obbligato tutti a sviluppare in gran fretta, con risultati mediamente buoni" e annuncia che il gruppo Adu VdA è "è pronto a mettere a disposizione della comunità valdostana le diverse e preziose competenze sulla scuola e sulla formazione che racchiude al suo interno".

 

 

redazione

 


.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
AostaOggi.IT è un prodotto della testata giornalistica WEBITALYNEWS
Direttore responsabile Jr. Ennio Pedrini /  Direttore editoriale Marco Camilli  /  Registrazione Tribunale di Aosta N° 01/05 del 21 Gennaio 2005  /  P.IVA 01000080075
© 2020 Aostaoggi.it