Misure anticrisi, circa 140 milioni di euro per il terzo provvedimento regionale

Pin It

Nel 2020 previste minori entrate per 38 milioni 'assorbite' dall'avanzo di amministrazione

 

Palazzo regionale
AOSTA. Il terzo provvedimento legislativo che la II Commissione consiliare sta preparando per contrastare gli effetti negativi sull'economia valdostana della pandemia da Covid-19 dovrà prevedere interventi per circa 140 milioni di euro.

Gli uffici regionali hanno calcolato le minori entrate previste nell'anno in corso stimando la cifra di 38 milioni di euro che andrà sottratta dall'avanzo di amministrazione di 176,6 milioni di euro. A disposizione ci sono dunque 138.554.001 euro. Inoltre, analizzando le voci del bilancio ed eliminando quelle che non potranno essere utilizzate per effetto dell'emergenza, sono emersi 5,7 milioni di euro che possono essere riassegnati per ulteriori interventi.

La giunta starebbe anche valutando ulteriori possibiltà di finanziamento per ampliare la portata delle misure anticrisi.

L'atto relativo all'assestamento di bilancio dovrebbe essere approvato dalla giunta domani, venerdì 15.

 

M.C.

 

 

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
AostaOggi.IT è un prodotto della testata giornalistica WEBITALYNEWS
Direttore responsabile Jr. Ennio Pedrini /  Direttore editoriale Marco Camilli  /  Registrazione Tribunale di Aosta N° 01/05 del 21 Gennaio 2005  /  P.IVA 01000080075
© 2020 Aostaoggi.it