Covid-19, dall'8 giugno domande di indennizzo per i lavoratori dipendenti

Pin It

La domanda va presentata on line tramite la piattaforma telematica regionale

 

contributiAOSTA. L'assessorato regionale delle politiche del lavoro attiverà dalle ore 14 di lunedì 8 giugno le domande per gli indennizzi regionali per i lavoratori dipendenti che hanno beneficiato nel mese di marzo di ammortizzatori sociali (articolo 8 della legge regionale 5/2020 sull'emergenza Covid-19).

La misura economica prevede un indennizzo una tantum di 200 euro a favore dei lavoratori dipendenti, a tempo determinato o indeterminato, che, residenti in Valle d’Aosta nel mese di marzo 2020, hanno beneficiato nel medesimo mese di almeno sei giornate degli ammortizzatori sociali (cassa integrazione ordinaria, l’assegno ordinario Fis e la cassa integrazione in deroga, ivi compreso il Fondo di solidarietà bilaterale per l’artigianato attivati a seguito dell’emergenza epidemiologica da COVID-19).

Nel caso di lavoratori dipendenti con contratto a tempo parziale l'indennizzo è proporzionalmente ridotto alla percentuale di orario parziale mentre in caso di contratto a chiamata l'indennizzo è concesso in proporzione ai giorni di cassa integrazione richiesti dal datore di lavoro relativi al mese di marzo, considerando "mese intero" le ventisei giornate.

Anche in questo caso le domande potranno essere presentate esclusivamente attraverso la piattaforma telematica unica (link diretto) . Coloro che si sono già registrati per accedere ad altre misure non dovranno rifare l'operazione.

A supporto degli utenti è possibile consultare il sito ohmyjob.it oppure contattare il call center dedicato al numero 800.006.300.



Ennio jr Pedrini

 

 

© 2020 Aostaoggi.it