Consiglio Valle, tolto il vincolo sulle risorse assegnate ai Comuni

Approvata con 22 voti a favore la modifica della legge votata a inizio mese

 

Consiglio regionale

AOSTA. Il Consiglio regionale della Valle d'Aosta ha approvato nella tarda serata di lunedì il disegno di legge n. 61 sugli interventi urgenti di edilizia scolastica e di viabilità di modifica della legge 8/2020, approvata a inizio mese. L'aula si è espressa con 22 voti a favore e le astensioni di Lega VdA, M5s e Vdalibra.

Il testo elimina il vincolo di destinazione alle risorse assegnate ai Comuni che dunque non dovranno essere più utilizzate soltanto per finalità legate strettamente all'emergenza Covid-19. L'aula ha approvato all'unanimità un ordine del giorno del M5s che impegna il governo regionale a verificare la puntuale pubblicazione sul sito della Regione, entro il 31 agosto, delle informazioni sugli interventi realizzati dai Comuni con le risorse a loro assegnate.

Il medesimo disegno di legge inoltre rifinanzia con 2,7 milioni di euro il progetto della scuola prefabbricata temporanea di Pont-Saint-Martin realizzata dopo la chiusura della sede di via Carlo Viola e mette a disposizione 1,1 milioni di euro per lavori urgenti ad un ponte della strada regionale 44 nel comune di Issime.

In chiusura di seduta l'aula ha accettato le .

 

Elena Giovinazzo

 

 

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it