Bilancio regionale, l'aula esamina gli ordini del giorno

Seduta antimeridiana sospesa in anticipo per esaminare le proposte di modifica al bilancio

 

Consiglio regionale della Valle d'AostaAOSTA. Riprenderà nel pomeriggio la discussione all'interno del Consiglio regionale della Valle d'Aosta delle leggi di bilancio. La seduta antimeridiana è stata chiusa in anticipo per consentire alle forze politiche e alla maggioranza di analizzare e valutare i numerosi ordini del giorno depositati. I lavori riprenderanno nel pomeriggio.

La Lega Vallée d'Aoste ha depositato trenta ordini del giorno che toccano diversi temi tra i quali taglio dell'Irap, voucher per l'acquisto di pc e tablet, tracciamento dei contatti Covid, digitalizzazione della PA, diminuzione del bollo auto per le partite Iva, valutazioni sulle società di impianti a fune, riorganizzazione del sistema di welfare, buoni alimentari.

"Non ultimo - spiega direttamente il gruppo consiliare -, un ordine del giorno chiede che vengano attivate le procedure necessarie per la definizione di una prima variazione di bilancio (e delle relative disponibilità finanziarie) che possa consentire l'adozione di misure di sostegno all’economia valdostana ed alle categorie sociali più direttamente colpite dalla nuova fase di crisi generata dalla c.d. "seconda ondata" dell'emergenza epidemiologica da Covid-19".

 

 

E.G.

 

 

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it