.

Indennità regionale per stagionali e dipendenti, domande dal 6 aprile

 

piattaforma aiutiAOSTA. La giunta regionale della Valle d'Aosta ha approvato oggi la delibera che stabilisce le modalità di richiesta e di erogazione delle indennità per i lavoratori a tempo determinato, anche stagionali, che hanno terminato il periodo di copertura della Naspi.

Le domande potranno essere presentate dalle ore 14 del prossimo 6 aprile attraverso la piattaforma telematica regionale (link) già utilizzata per le misure Covid-19 previste dalle leggi regionali n. 5 e n. 8 del 2020. Per accedere alla piattaforma sarà necessario utilizzare lo Spid o la carta di identità elettronica o la carta nazionale dei servizi. Le credenziali utilizzate nel 2020 per registrarsi al portale non sono più valide a seguito dell'entrata in vigore delle nuove disposizioni nazionali di accesso ai servizi della pubblica amministrazione.

L'indennità è riconosciuta ai residenti in Valle d'Aosta, non titolari di rapporti di lavoro dipendente o di pensione diretta e non beneficiari del reddito di cittadinanza. La somma corrisposta è di 1.500 euro se, alla data di entrata della legge, i giorni consecutivi di mancata percezione della Naspi sono superiori a 60 e di 1.000 euro se i giorni consecutivi sono pari o inferiori a 60.

È anche riconosciuta un'indennità omnicomprensiva di 1.000 ai lavoratori che assunti con contratto di lavoro dipendente a tempo determinato, anche stagionale, tra il 1° febbraio 2021 e il 28 febbraio 2021 e il cui rapporto di lavoro, della durata non superiore a 20 giornate, sia cessato alla data di entrata in vigore della legge a causa delle restrizioni contro il Covid-19.

 

 

M.C.

 

 

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it