.

Un Comitato tecnico regionale su zootecnica e settore lattiero-caseario

Attivato dalla Regione per approfondire le problematiche del settore e suggerire soluzioni

 

FontinaAOSTA. Sarà un Comitato tecnico ad approfondire i problemi del settore zootecnico e lattiero-caseario della Valle d'Aosta e orientare e suggerire le politiche regionali di programmazione degli interventi.

Il nuovo organismo è stato costituito oggi ufficialmente dal governo regionale. Ne fanno parte il personale dell'assessorato dell'agricoltura e risorse naturali insieme ai rappresentanti del Consorzio produttori e tutela della Dop Fontina, delle associazioni Arev e Anaborava e all'Institut Agricole Régional. Potranno in seguito aggiungersi anche altri enti direttamente interessati dai temi via via trattati.

Spiegando lo scopo dell'istituzione del Comitato tecnico, l'assessore regionale all'agricoltura ricorda che "i settori zootecnico e lattiero-caseario rivestono un ruolo strategico non solo all’interno del comparto agricolo locale, ma anche per l’intera economia regionale e tante sono le difficoltà che stanno affrontando. È quindi necessario assicurare un lavoro comune tra tutti gli enti e le associazioni che operano a vario titolo in questo ambito, non solo per la funzione di raccordo tra le diverse esigenze, ma anche per far convergere le diverse competenze nell’individuazione delle soluzioni più adeguate, percorribili ed efficaci".

 

 

C.R.

 

 

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it