.

I principali provvedimenti approvati oggi dalla Giunta regionale

La Regione ha aderito alla campagna sociale per la prevenzione dell'ictus

 

RegioneAOSTA. La Giunta regionale della Valle d'Aosta nel corso della riunione odierna ha approvato un contributo massimo di 2.300 euro a favore dell'associazione culturale Centro Numismatico Valdostano a titolo di concorso alle spese di funzionamento e organizzazione dell'attività 2021.

Su proposta dell'assessore allo Sviluppo economico, Formazione e Lavoro la Giunta regionale ha approvato l'integrazione della dotazione finanziaria dell'Azione relativa al progetto integrato Promozione dello sviluppo di start-up innovative, finanziato nell'ambito del Programma Investimenti per la crescita e l'occupazione 2014/20 (FESR), per un importo di 500 mila euro sull'esercizio 2021 e portando il valore complessivo dell'Azione a 1 milione 500 mila euro.

Su proposta dell'assessore ai Beni culturali, Turismo, Sport e Commercio è stata approvata l'adesione della Regione autonoma Valle d'Aosta alla campagna sociale per la prevenzione dell'ictus cerebrale con la conseguente illuminazione di colore verde del monumento Arco d'Augusto, dal 26 al 30 aprile 2021, e alla giornata mondiale della fibromialgia, illuminando di colore viola il castello di Aymavilles il 12 maggio 2021.
L'Esecutivo ha approvato contributi a favore di varie associazioni sportive per l'organizzazione di eventi e manifestazioni sportivi nazionali e internazionali, in particolare eventi ciclistici e trail, per un importo totale di 173 mila euro.
La Giunta ha approvato l'organizzazione di azioni di sensibilizzazione degli operatori dell'informazione e dell'intermediazione turistica, da attuarsi con il ricorso ad agenzie di comunicazione, per veicolare l'immagine e l'offerta turistica della Valle d'Aosta in Italia e all'estero.

Su proposta dell'assessore alle Finanze, Innovazione, Opere pubbliche e Territorio il governo regionale ha approvato la proposta di Intesa tra la Regione e il Comune di Aosta per la realizzazione dell'ampliamento e la verifica sismica dell'edificio scolastico sito in via Chavanne, ad Aosta.
Approvato anche lo schema di integrazione alla Convenzione tra la Regione e la Fondazione Montagna sicura per l'attuazione di maggiori azioni del progetto Risk-Act finanziato dal Programma di cooperazione transfrontaliera Alcotra 2014/2020 FESR. Attraverso l'impiego di tecniche innovative di telerilevamento satellitare nei siti sperimentali di monitoraggio glaciale della Fondazione Montagna sicura, si fornisce un supporto aggiuntivo allo studio e monitoraggio dell'evoluzione morfologica del ghiacciaio, con possibilità di calcolarne le velocità di spostamento per consentirne un'applicabilità in termini di prevenzione del rischio.
La Giunta ha dato il via libera alle nuove tipologie e caratteristiche delle trasformazioni urbanistiche o edilizie ai sensi della legge regionale 11 del 1998. La delibera definisce le distinzioni tra le attività di manutenzioni (ordinaria e straordinaria), restauro e risanamento conservativo, ristrutturazione, nuova costruzione riguardo ai procedimenti relativi all'ottenimento dei titoli abilitativi. L'atto prevede una nuova individuazione degli interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria e di quelli ricadenti nell'edilizia libera in cui risultano ricompresi interventi che prima appartenevano a tipologie più complesse necessitanti titoli abilitativi più impegnativi, nell'ottica di favorire ulteriormente gli interventi edilizi e la riqualificazione del patrimonio immobiliare. La delibera rivede inoltre le tabelle delle descrizioni delle tipologie di intervento, riformulando alcune definizioni e prescrizioni allo scopo di facilitare la lettura delle norme ed agevolarne quindi l'applicazione.

Per quanto riguarda l'Istruzione, Università, Politiche sociali, Affari europei e Partecipate l'Esecutivo ha determinato provvisoriamente in 181 mila euro l'ammontare del contributo da erogare, per l'anno 2021, alla Congregazione delle Suore di San Giuseppe di Aosta.

Infine per la Sanità, Salute e Politiche sociali è stato individuato il Servizio di prevenzione e sicurezza degli ambienti di lavoro dell'Azienda USL quale struttura competente per la validazione delle mascherine chirurgiche e dei dispositivi di protezione individuale. Il Servizio di prevenzione e sicurezza degli ambienti di lavoro dell'Azienda USL provvederà anche a effettuare l'istruttoria per il procedimento di validazione, avvalendosi del supporto tecnico dell'apposita Commissione della Regione Piemonte.



redazione

 

 

 

Pin It

Articoli più letti su Aostaoggi.it

© 2020 Aostaoggi.it