.

Nomina dei vertici Usl, ok della V Commissione a una proposta di legge

Il relatore Baccega: norma votata alla trasparenza

 

All'unanimità la Commissione Servizi sociali del Consiglio regionale si è espressa a favore di una proposta di legge sulla nomina del direttore generale dell'Usl Valle d'Aosta. L'iniziativa, depositata il 17 maggio dal gruppo Pour l'Autonomie, interviene sulla nomina dei vertici dell'azienda sanitaria e sulla predisposizione degli elenchi per i candidati idonei agli incarichi di direttore generale, sanitario e amministrativo.

Il relatore del testo Mauro Baccega (PlA) sottolinea che «questa iniziativa per la nomina della Direzione strategica dell'USL in queste settimane è stata rafforzata dall'importante lavoro svolto in Commissione. Sono soddisfatto dell'approvazione di questo testo, che ci permetterà di avere una norma, che entrerà in vigore il 1° gennaio 2022, votata alla trasparenza nelle nomine, al riconoscimento delle competenze e all'immediatezza operativa dei candidati».

«Il testo approvato oggi - aggiunge il presidente della Commissione, Claudio Restano (VdA Unie) - recepisce gli emendamenti presentati dall'Assessore alla sanità e dai vari gruppi consiliari: non posso che felicitarmi del parere favorevole unanime, che rappresenta una sintesi. Il percorso del provvedimento si concluderà con la discussione in Aula nel Consiglio del 20 e 21 ottobre prossimi».

 

 

E.G.

 

 

 

Pin It

Articoli più letti su Aostaoggi.it

© 2020 Aostaoggi.it