.

Covid, Lega: Lavevaz arriva fuori tempo massimo

Dopo la bocciatura di una risoluzione della Lega sul conteggio dei ricoveri Covid

 

«Per l'ennesima volta quindi il presidente Lavevaz arriva fuori tempo massimo». Così la Lega VdA interviene a proposito dell'intervista a Sky Tg24 del presidente della Regione sulla possibilità che la Valle d'Aosta diventi rossa.

«Nell'ultima seduta del Consiglio regionale come Gruppo Lega Vallée d’Aoste, insieme ai gruppi misto e Pour l'Autonomie, abbiamo presentato una risoluzione per richiedere, agli organi statali competenti, un diverso conteggio dei ricoveri di pazienti Covid nei bollettini quotidiani sull’andamento del virus», ricorda la Lega. «Secondo il presidente Lavevaz la questione "è stata più volte portata avanti in sede di Conferenza Stato Regioni ma non è mai stata ascoltata" e per tale ragione, poiché l’impegno era considerato non fattibile, ha respinto la nostra risoluzione in aula. Siamo dunque rimasti attoniti - prosegue la Lega - nel sentire ieri il presidente dire ai microfoni di Sky Tg24 che "abbiamo chiesto un conteggio puntuale per chi è ricoverato con sintomi e chi per altre ragioni ma è risultato positivo a un tampone"». 

«Per l’ennesima volta - conclude il partito - il presidente Lavevaz arriva fuori tempo massimo, forse perché si è reso conto di aver detto no ad una proposta di buon senso o forse per distogliere l'attenzione pubblica dagli sproloqui dell'assessore Guichardaz».

 

 

redazione

 

 

Pin It

Articoli più letti su Aostaoggi.it

© 2021 Aostaoggi.it