Lavevaz: situazione Cogne Acciai Speciali è di primaria importanza

La Regione incontrerà l'attuale proprietà e i sindacati per discutere del futuro dell'acciaieria

 

Erik Lavevaz

La situazione della Cogne Acciai Speciali «è una questione di primaria importanza per il sistema produttivo valdostano e per il mondo del lavoro». Lo ha affermato oggi il presidente della Regione, Erik Lavevaz, in avvio dei lavori del Consiglio Valle riferendo circa la vendita della maggioranza delle quote della società di Aosta alla Walsin Lihwa Corporation di Taiwan.

La Regione e l'attuale proprietà si incontreranno «a breve», ha fatto sapere Lavevaz. «Inoltre è in programma per domani un incontro con le organizzazioni sindacali per condividere le informazioni di cui saremo in possesso. Seguiamo insomma il dossier con la massima attenzione, pur nel rispetto delle prerogative di un ente privato come la Cogne Acciai Speciali e delle relazioni tra l'azienda e i sindacati».

«L'obiettivo comune - ha aggiunto il presidente della Regione - è quello di tutelare l'occupazione e la produzione valdostana, con un'attenzione costante verso le condizioni del lavoro e dello sviluppo del nostro territorio».

 

 

Clara Rossi

 

 

Pin It

Articoli più letti su Aostaoggi.it

© 2022 Aostaoggi.it