Pnrr, approvato un primo progetto bandiera per la Valle d'Aosta

Riguarda la capacità digitale della pubblica amministrazione e può contare su una dotazione di 6 milioni di Euro

 

La Giunta regionale ha approvato un primo "progetto bandiera" per la Valle d'Aosta collegato al Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza. Si tratta del progetto "Potenziamento della capacità digitale della pubblica amministrazione regionale" finanziato con 6 milioni di Euro.

Secondo l'assessore regionale alle Finanze, Innovazione, Opere pubbliche e Territorio, questo primo progetto bandiera rappresenta «un primo importante risultato nell'ambito del Pnrr». 

Il via libera ottenuto dal Ministero per l'Innovazione tecnologica (pur con una riduzione sul budget valutato inizialmente a 14,2 milioni) costituisce «un'ulteriore tessera del piano di digitalizzazione della Regione: dal 2021 l'assessorato è impegnato per realizzare sul nostro territorio un'efficiente infrastruttura in fibra ottica (Progetto per la Banda Ultra Larga) di oltre 700 chilometri di lunghezza per garantire la massima accessibilità ai servizi digitali dotando 600 punti di accesso al Wi-Fi libero (Hot Spot) per consentire la navigazione Web in tutti i 74 comuni della Valle d'Aosta». Inoltre «è in avanzata fase di realizzazione il Piano Scuole per consentire l'accesso ad Internet a ogni scuola senza limiti di tempo, orario e volumi per un importo complessivo di circa euro 2,6 milioni di euro e si stanno completando le procedure per realizzare un Piano per connettere anche le strutture sanitarie».

Ancora l'assessore Carlo Marzi sottolinea che «per consentire una maggiore celerità nella fase di realizzazione degli interventi, abbiamo approvato semplificazioni delle procedure autorizzative in modo da agevolare la realizzazione della rete in fibra ottica sul territorio regionale».

Sviluppare una connessione efficiente sul territorio valdostano è «un obiettivo prioritario e strategico».

 

 

E.G.

 

 

Pin It

Articoli più letti su Aostaoggi.it

© 2022 Aostaoggi.it