.

I principali provvedimenti approvati dalla Giunta regionale della Valle d'Aosta

Definita la scheda progetto per impianto di trattamento dei reflui idrici urbani per Chambave, Fénis, Nus, Saint-Denis e Verrayes

 

Palazzo regionale

Si è svolta oggi la settimanale riunione della Giunta regionale della Valle d'Aosta. Tra le principali delibere approvate c'è il rinnovo per cinque anni dell'accordo quadro con la Regione Piemonte per la collaborazione nell’ambito della ricerca, dell’innovazione e del trasferimento tecnologico.

Su proposta dell'assessore all'Agricoltura e Risorse naturali l'esecutivo ha stanziato quasi 1,5 milioni di euro per aiuti al settore zootecnico e in particolare per la partecipazione ai concorsi per il miglioramento genetico dei capi di bestiame di interesse zootecnico.

Su proposta dell'assessore alle Finanze, Innovazione, Opere pubbliche e Territorio, la Giunta regionale ha iscritto a bilancio i Fondi, a valere sul Pnrr, per l'attuazione dell'intervento di mitigazione dei rischi naturali sulla Dora Baltea a Donnas e per la sistemazione idraulica dei torrenti Berruard e Buthier a Ollomont.
Il governo regionale ha anche approvato il progetto di fattibilità tecnica ed economica dei lavori di consolidamento del corpo stradale della strada regionale 47 di Cogne, al km 10+050 ad Aymavilles, per un importo complessivo dei lavori pari a circa 450 mila euro.
Sono stati definiti inoltre dal governo regionale la scheda progetto e il cofinanziamento del Fondo Statale per lo Sviluppo e la Coesione, per un importo di 2.560.162 euro, destinato alla realizzazione dell'impianto di trattamento dei reflui idrici urbani al servizio dei comprensori dei comuni di Chambave, Fénis, Nus, Saint-Denis e Verrayes.
La Giunta regionale ha inoltre approvato il progetto esecutivo dei lavori di manutenzione straordinaria su tratti della Strada regionale numero 33 del Col di Joux, nel comune di Brusson, per un importo complessivo dei lavori pari a circa 900 mila euro.

Su proposta dell'assessore ai Beni culturali, Turismo, Sport e Commercio è stata stabilita l'adesione alla Giornata nazionale per la sicurezza delle cure e della persona assistita attraverso l’illuminazione di arancione del Castello di Aymavilles il prossimo sabato 17 settembre.
L'esecutivo ha inoltre approvato il progetto di investimento da proporre al Ministero del Turismo per permettere l'accesso al cofinanziamento del Fondo unico nazionale per il Turismo (FUNT) per il 2022.

Su proposta infine dell'assessore alla Sanità, Salute e Politiche sociali, la Giunta regionale ha approvato le direttive all'Usl della Valle d’Aosta per la disciplina delle Unità di Continuità Assistenziale (UCA)
Approvato anche il bando 2022 per il finanziamento di Progetti antiviolenza, di prevenzione e di informazione contro la violenza di genere.

 

 

redazione

 

 

Pin It

Articoli più letti su Aostaoggi.it

© 2022 Aostaoggi.it