REGIONALI   SPECIALE ELEZIONI  COMUNALI

Crisi, meno agevolazioni per lo sviluppo delle imprese valdostane

 

Sul testo emendato la IV Commissione ha espresso parere favorevole

 

AOSTA. Con la contrazione delle risorse a disposizione nel bilancio, la Regione si appresta a modificare la legge sulle agevolazioni a favore delle grandi, medie e piccole imprese che mira allo sviluppo delle attività produttive locali.

Regione-targCome si legge nella relazione che introduce il disegno di legge presentato dal governo valdostano il mese scorso, "l'attuale situazione di difficoltà finanziaria non consente di rendere disponibili nel bilancio regionale, né attualmente né nell'immediato futuro, risorse sufficienti per finanziare gli aiuti concessi alle imprese per sostenere e sviluppare investimenti produttivi, attività di ricerca, innovazione e sistemi di gestione aziendali, con le stesse intensità che sono state assicurate nel passato".

Il testo interviene sulle diverse leggi di settore prevedendone "una rimodulazione degli orizzonti temporali della programmazione e dei suoi contenuti, che meglio si allinei agli obiettivi a medio-lungo termine della Regione".

La Commissione Sviluppo economico del Consiglio Valle al termine di una serie di audizioni ha espresso oggi a maggioranza parere favorevole al testo con l'aggiunta di alcuni emendamenti proposti dall'assessore alle attività produttive. I gruppi di opposizione si sono astenuti.

 

Elena Giovinazzo

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it