REGIONALI   SPECIALE ELEZIONI  COMUNALI

Euro e costi della politica, il M5s raccoglie firme ad Aosta

Dal 13 al 27 dicembre

 

AOSTA. Inizia la raccolta firme del Movimento 5 stelle in Valle d'Aosta per sostenere il referendum contro l'euro e le proposte di legge per ridurre i costi della politica.

soldi-economiaSarà possibile sottoscrivere le iniziative ai banchetti allestiti oggi pomeriggio, #firmaday, alle Porte Pretoriane di Aosta, e nei pomeriggi del 16 (place des Franchises), 20 (Porte Pretoriane), 23 (place des Franchises) e 27 dicembre (Porte Pretoriane).

Il referendum promuove l'uscita dalla moneta unica europea; le proposte di legge per ridurre i costi della politica prevedono il taglio delle indennità di consiglieri regionali, assessori e presidente per il rifinanziamento di asili nido e servizi sociali e l'abolizione dei fondi destinati ai gruppi consiliari. "Tagli e iniziative che era possibile fare nell'attuale legge di bilancio, ma che sono stati rifiutati dai partiti", sottolinea il M5s.

 

redazione

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it