REGIONALI   SPECIALE ELEZIONI  COMUNALI

Credito sociale, parere favorevole unanime alla nuova legge delle Commissioni consiliari

 

Per 2015 e 2016 previsto uno stanziamento di mezzo milione di euro

 

AOSTA. Ha ricevuto il parere favorevole unanime delle Commissioni Servizi sociali e Affari generali il disegno di legge sull'accesso al credito sociale presentato dal governo valdostano tre mesi fa.

soldix250Il testo abroga la precedente legge (la n. 52/2009) e stanzia 250.000 Euro all'anno per il 2015 e il 2016 a favore delle famiglie con il duplice obiettivo di contrastare la povertà e l'esclusione sociale.

L'attuale legge ha avviato la sperimentazione del credito sociale d'onore e il microcredito e consentito di erogare circa 1,9 milioni tra 2010 e 2013 alle famiglie che attraversano periodi di difficoltà economica. Il nuovo testo ripropone i principi della legge n. 52/2009 rivedendo gli interventi del credito sociale e promuovendo un coordinamento tra enti pubblici e soggetti privati. Il disegno di legge inoltre intende favorire un orientamento unitario delle politiche regionali di contrasto alla povertà.

 

Marco Camilli

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it