Approvato l'accordo per completare il centro per disabili a Gressan

Il termine dei lavori è previsto a fine novembre 2015

GRESSAN. La Regione ha trovato un'intesa con l'impresa Getech per completare i lavori del centro educativo asssistenziale per disabili di Gressan. L'accordo transattivo, spiega l'assessorato regionale delle opere pubbliche, è stato approvato oggi dalla Giunta regionale e permetterà con piena tutela degli interessi della Regione di far ripartire i lavori con un cronoprogramma accelerato. L'intento è quello di completare i lavori entro il 30 novembre prossimo.

La costruzione della struttura è stata avviata grazie ad una convenzione sottoscritta nel 2006 con la proprietaria dei terreni, Alina Curtaz. Nel centro troveranno posto dai 25 ai 30 ospiti. Il primo livello sarà allestito per l'ospitalità diurna con spazi per lo svago, sale da pranzo, cu cina, palestra, laboratori, stanza per i massaggi, sala psicomotricità, sala per la musicoterapia e servizi mentre al secondo piano troveranno spazio quattro camere per utenti e una per l'assistente operatore.

 

M.C.

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it