REGIONALI   SPECIALE ELEZIONI  COMUNALI

Manifestazione No Tav a Torino, aderisce Rifondazione comunista VdA

"Un'opera devastatrice che assorbe crescenti risorse"

AOSTA. I No Tav si riuniranno domani a Torino per la manifestazione indetta dal movimento in piazza Statuto, a partire dalle 14. Alla manifestazione ha aderito Rifondazione comunista della Valle d'Aosta. "Condividiamo la lotta contro un opera devastatrice - afferma il partito in una nota -, che assorbe risorse via via crescenti per un collegamento privo di fondamenti economici e tecnici, rispetto ai flussi di trasporto di merci e passeggeri presenti e futuri, considerando in particolare la grave crisi economica. Risorse che sarebbero prioritarie per poter dare risposta alle esigenze e ai bisogni di ampi settori sociali del nostro Paese che si trovano sempre più in grave difficoltà".

"Con metro del treno ad alta velocità, del costo di circa 160 mila euro, quante aule scolastiche si ristrutturano? Quanti vagoni per pendolari si acquistano? A quanti pensionati si può dare un sostegno che li faccia arrivare alla fine del mese? Non un euro delle risorse pubbliche deve essere oggi sprecato, mentresi chiedono sacrifici e si riducono i servizi di rilevanza sociale, come dicono i sindaci No Tav della Val di Susa", è scritto ancora nella nota.

 

redazione

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it