Case popolari, Baccega risponde alla Lega e attacca: "populismo vergognoso"

 

Per Aosta accolte 516 domande: "solo 9 quelle di nuclei extracomunitari tra le prime 150"

Baccega-mauro2AOSTA. «La Commissione regionale per l'Edilizia residenziale pubblica ha approvato la graduatoria provvisoria» per gli alloggi popolari del Comune di Aosta. Le domande accolte sono 516, ha fatto sapere oggi in conferenza stampa l'assessore Mauro Baccega.

L'assessore è sceso nel dettaglio sui numeri delle istanze accolte per replicare ad alcune affermazioni polemiche della Lega Nord in campagna elettorale: «tra le prime 150 sono solo 9 quelle di famiglie extracomunitarie, cioè appena il 6%, e 15 tra le prime 200» ha detto.

La legge regionale sulla casa, ha aggiunto Baccega, «tutela chi produce reddito in Valle d'Aosta e chi vi risiede da più tempo». Le polemiche della campagna elettorale sono state bollate da Baccega come «demagogia e populismo vergognosi».

 

Marco Camilli

 

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it