Valle d'Aosta, via libera al bando affitti 2015

 

Cambiano le fasce di reddito. Domande dal 2 novembre

casaAOSTA. E' stato approvato oggi dal governo valdostano il "bando affitti 2015" per la partecipazione al fondo per il sostegno all'accesso alle abitazioni in locazione. Le domande possono essere presentate dal 2 novembre al 18 dicembre 2015 recandosi all'assessorato regionale delle Opere pubbliche oppure depositandole in Comune o all'Urp della Regione.

Anche per questo tipo di aiuto economico, come già accade per altri contributi, il riferimento reddituale non è più il valore Irse/Irsee bensì l'Ise/Isee e le fasce di accesso sono cambiate. Nella fascia A rientrano i beneficiari con valore Isee fino a 7.500 Euro (erano 8.000 €) mentre la fascia B si estende fino a 12.000 Euro (erano 13.000 €). Per avere accesso al contributo sono richiesti anche il requisito dei 5 anni di residenza in Valle d'Aosta o di 10 anni in Italia per la sola quota statale. Sono invece escluse le abitazioni di lusso.

«Riuscire a mantenere questo importante contributo testimonia l'attenzione della Giunta verso le famiglie» ha commentato l'assessore Mauro Baccega illustrando in conferenza stampa il provvedimento. Con il precedente bando, ha spiegato Baccega, sono stati erogati circa 3,7 milioni di Euro mentre i fondi disponibili per quest'anno saranno calcolati sulla base delle somme che saranno rese disponibili.

Il bando potrà essere scaricato dal sito nella Regione, nella sezione "Opere pubbliche", ed è disponibile negli uffici comunali e dell'assessorato.

 

Elena Giovinazzo

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it