I principali provvedimenti approvati oggi dal governo valdostano

 

Finanziata la ristrutturazione delle scuole di Jovençan

AOSTA. Nella riunione di oggi la Giunta regionale ha preso in esame la deliberazione proposta dall'assessorato dell'Agricoltura che definisce il piano degli interventi nel settore della forestazione per l'anno 2016. La deliberazione sarà ora inviata al parere della Commissione consiliare competente.

Su proposta dell'assessorato delle Attività produttive inoltre è stato approvato l'Accordo quadro con la società Environmentpark, soggetto gestore del Polo di innovazione Polight, per una collaborazione nell'ambito della ricerca, dell’innovazione e del trasferimento tecnologico, finalizzati allo sviluppo della Strategia regionale di ricerca e innovazione per la specializzazione intelligente della Valle d'Aosta, nel periodo 2014-2020.

Per le Opere pubbliche è stato approvato il finanziamento per la realizzazione dei lavori di ristrutturazione e di ampliamento del fabbricato destinato alle scuole elementari e materne, nel Comune di Jovençan. Il progetto è incluso nel programma degli interventi FOSPI per il triennio 2012/2014.

La Giunta ha anche dato parere favorevole alla variante per la revisione della cartografia degli ambiti inedificabili dei terreni sedi di frane e a rischio di inondazione nel Comune di Saint-Marcel.

Su proposta invece dell'assessorato della Sanità sono state approvate le indicazioni all'Azienda USL finalizzate alla definizione dell’accordo di programma e alla successiva adozione del bilancio di previsione 2016.

Su proposta dell'assessorato al Territorio e Ambiente, ed a seguito del parere del Cpel, sono state determinate le tariffe 2016 da applicare a carico dei SUB-ATO per il conferimento dei rifiuti urbani e assimilati al Centro regionale di trattamento di Brissogne. Le tariffe sono da assumere come riferimento per la determinazione dei costi di gestione dei rifiuti.

Infine è stata approvata la proposta, presentata dall'assessorato al Turismo, Sport, Comercio e Trasporti e da inviare al Consiglio regionale, della deliberazione che approva un'ulteriore proroga, valida fino all’entrata in vigore del nuovo assetto organizzativo del settore turismo, delle direttive di programmazione e di indirizzo dell’Office régional du tourisme.

E' stato anche deciso di approvare, a sanatoria, per motivazioni legate all'ordine pubblico e alla sicurezza, l'affidamento a Trenitalia S.p.A., società che già gestisce il servizio di trasporto pubblico ferroviario, del servizio dei treni speciali per la Fiera di Sant'Orso del 30 e 31 gennaio scorsi.

 

redazione

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it