I principali provvedimenti approvati oggi dal governo valdostano

 

Approvato lo schema di contratto con la Società di servizi per il supporto ai lavori di forestazione

AOSTA. La Giunta regionale oggi ha dato parere favorevole alla riorganizzazione funzionale del Centro Europe direct Vallée d'Aoste, finalizzata ad una maggiore fruizione da parte dei cittadini delle informazioni relative ai vari programmi di cooperazione e ad una più ampia attività di comunicazione nei confronti dei mezzi di informazione.

Su proposta dell'assessorato dell'Agricoltura e Risorse naturali ha approvato lo schema di contratto di servizio tra la Regione e la Società di servizi Valle d'Aosta per la fornitura di supporto, per il 2016, nella progettazione e nella direzione tecnico-amministrativa dei lavori di forestazione, sentieristica e di sistemazione della aree montane. L'impegno di spesa è di 985.000 euro.

L'Esecutivo, per quanto riguarda invece le Attività produttive, ha poi concesso dei contributi per l'organizzazione di iniziative e manifestazioni fieristiche dedicate all'artigianato di tradizione, da svolgersi sul territorio regionale nel corso del 2016.

Su proposta dell'assessorato all'Istruzione e cultura sono stati approvati il programma delle mostre che si svolgeranno nel 2016, a cura della Struttura regionale attività espositive, e l'iniziativa "Donacibo 2016", realizzata in collaborazione con le istituzioni scolastiche e che si svolgerà dal 16 al 23 marzo e con una raccolta di derrate a favore del Banco Alimentare.

Per quanto riguarda le Opere pubbliche è stata approvata l'ammissione delle domande presentate nel periodo 1 dicembre-31 dicembre 2015 sulla base della legge regionale n.3 del 2013 che definisce la concessione di mutui agevolati per il recupero di fabbricati situati nei centri storici.

Per l'assessorato alla Sanità, Salute e Politiche sociali è stato approvato il bando di concorso pubblico, per esami, per l'ammissione di tre medici al corso triennale di formazione specifica in medicina generale. Sono state anche definite le modalità di erogazione del contributo a favore delle famiglie degli utenti con disabilità gravi, che applicano i metodi Doman, Delecato o Fay.

Infine su proposta dell'assessorato al Turismo, Sport, Commercio e Trasporti sono stati concessi contributi all'Associazione valdostana maestri di sci e dell'Unione valdostana guide di alta montagna per l'importo, rispettivamente, di 243.000 euro e 154 euro.

 

redazione

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it