Furti in casa, l'IdV Valle d'Aosta: "stop a ladri che diventano vittime"

Anche in Valle l'Italia dei Valori si sta attivando per sostenere la proposta di legge popolare

AOSTA. Anche in Valle d'Aosta l'Italia dei Valori si sta attivando sostenere la proposta di legge popolare sulla sicurezza degli italiani. Il partito, spiega infatti il segretario regionale Marco Belardi, "si sta mobilitando in queste ore per sostenere, attraverso la raccolta firme, la proposta di legge popolare recentemente presentata in Cassazione per rinforzare la legittima difesa e tutelare maggiormente l'inviolabilità del domicilio".

Secondo Belardi "bisogna rispondere più efficacemente alla crescente domanda di sicurezza che proviene dai nostri territori" ed anche se in Valle d'Aosta "i tassi di delinquenza sono sicuramente meno elevati" è comunque "opportuno sollecitare una nuova normativa in grado di consentire a tutti i cittadini di difendersi al meglio all'interno delle proprie abitazioni".

La proposta referendaria dell'Idv, spiega ancora il segretario regionale, chiede "la rimozione della fattispecie normativa che permette all'aggressore di trasformarsi in vittima: al ladro che s'introduce in casa nostra, infatti, è consentito chiedere in certi casi il risarcimento del danno. Oltre al danno, la beffa".

 

E.G.

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it