Osservatorio gioco d’azzardo, discussa la ripartizione dei fondi alle Regioni

A disposizione ci sono 50 milioni di euro

ROMA. Prima riunione dell'Osservatorio per il contrasto della diffusione del gioco d'azzardo e il fenomeno della dipendenza grave, che opererà presso il Ministero della Salute. Il primo incontro è servito ai membri dell'osservatorio per conoscersi, presentare le proprie attività e parlare dei desiderata. Poi ci si è concentrati sul tema della ripartizione dei fondi – 50 milioni di euro - dell'ultima Stabilità.

Come ha spiegato a Il Velino Matteo Iori, membro dell'Osservatorio nominato su indicazione del Cnca (Coordinamento nazionale comunità di accoglienza), «è stato deciso che la ripartizione avverrà alle Regioni secondo il criterio del numero di abitanti».

L'Osservatorio si è posto come obiettivo quello di dare delle indicazioni che permettano di sapere dove investire i fondi, e su quali interventi principali concentrarsi. «Entro lunedì – fa sapere Iori - dovremo scrivere un documento da inviare al presidente dell'Osservatorio che poi farà una sintesi per mettere nero su bianco le indicazioni da dare alle Regioni per il loro uso». Dal rispetto di queste indicazioni «dipenderanno anche i fondi futuri».

La prossima riunione dell'Osservatorio è stata fissata per il 16 maggio.

 

Clara Rossi

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it