REGIONALI   SPECIALE ELEZIONI  COMUNALI

Aeroporto Gex, la Regione approva la risoluzione della convenzione con Avda

 

La gestione operativa dello scalo passerà ad un commissario

AOSTA. L'Amministrazione regionale ha approvato la risoluzione della convenzione del 2004 con Aeroporto Valle d'Aosta Spa per la gestione del Corrado Gex. La decisione è stata presa oggi dal governo valdostano e chiude un capitolo travagliato tra la società e l'ente pubblico.

«I fatti alla base del provvedimento, come sapete, sono relativi alla distrazione di somme conferite dalla Regione ad Avda per il pagamento della ditta appaltatrice dei lavori di esecuzione dell'aerostazione» ha spiegato il presidente della Regione Augusto Rollandin durante la settimanale conferenza stampa dell'esecutivo a Palazzo regionale. Si tratta di quasi un milione di euro secondo i calcoli della Regione (cifra però contestata) di cui «gli uffici regionali e i consiglieri di amministrazione di nomina regionale avevano reiteratamente richiesto» di conoscere la destinazione «senza ricevere riscontri».

Dalla querelle «è scaturito un procedimento penale - ha ricordato Rollandin - nell'ambito della quale la società è stata recentemente rinviata a giudizio davanti al Tribunale di Genova».

La risoluzione della convenzione porta alla nomina di un commissario per la gestione operativa dello scalo «che sarà individuato secondo le procedure di legge». Intanto la Regione dovrà avviare un confronto con il Ministero competente poiché i lavori al terminal, mai portati a termine, rientrano in un accordo di programma quadro con Roma. Recentemente la Giunta regionale ha anche stabilito che sarà l'Amministrazione ad occuparsi direttamente dell'aggiornamento del Master Plan dello scalo valdostano.


Marco Camilli

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it