Referendum trivelle, urne aperte anche in Valle d'Aosta

 

Si vota fino alle ore 23

scheda-referendumtrivellex550

AOSTA. Urne aperte anche in Valle d'Aosta oggi per il referendum popolare abrogativo sulle trivellazioni in mare. Le urne resteranno aperte fino alle 23.

Il referendum riguarda il "divieto di attività di prospezione, ricerca e coltivazione di idrocarburi in zone di mare entro dodici miglia marine. Esenzione da tale divieto per i titoli abilitativi già rilasciati. Abrogazione della previsione che tali titoli hanno la durata della vita utile del giacimento".

Gli elettori dovranno esprimersi sul quesito: Volete voi che sia abrogato l'art. 6, comma 17, terzo periodo, del decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152, “Norme in materia ambientale”, come sostituito dal comma 239 dell’art. 1 della legge 28 dicembre 2015, n. 208 “Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (legge di stabilità 2016)”, limitatamente alle seguenti parole: “per la durata di vita utile del giacimento, nel rispetto degli standard di sicurezza e di salvaguardia ambientale”?

Per poter votare gli elettori devono presentarsi ai seggi con un documento di identità valido e la tessera elettorale personale. In caso di smarrimento di quest'ultima è possibile chiedere una nuova tessera agli uffici comunali che restano aperti al pubblico per tutta la durata delle operazioni di voto.

Lo scrutinio dei voti inizierà oggi stesso, subito dopo la chiusura delle votazioni. Per essere valido il referendum dovrà raggiungere il quorum del 50 per cento più uno dei voti.

 

redazione

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it