Cosa significa Trading Online

Da anni ormai gli scambi commerciali e gli investimenti fanno parte della vita quotidiana delle persone in tutti i paesi sviluppati. Tuttavia, ciò non significa che chiunque possa diventare un trader.

In effetti, fino a poco tempo fa, entrare in questo business era un compito piuttosto arduo: le aste si tenevano esclusivamente in edifici di scambio e per accedervi era necessaria una licenza.

Internet ha reso l'intero processo di negoziazione in borsa molto più semplice per tutti. Ciò ha dato vita a una tendenza completamente nuova: il trading online. Per alcuni è diventato un hobby e per altri è diventata una professione a tempo pieno. E anche se si è diffuso così ampiamente tra le persone, ci sono ancora molti che non sanno cosa sia il trading online, perché è così popolare e quanto sia semplice diventare un trader.

Vediamo, quindi, attraverso i consigli di Theforexbroker, cosa significa Trading Online e in cosa consiste.

La definizione di Trading Online

Il trading online è il commercio - acquisto e rivendita - sui mercati finanziari tramite Internet. In precedenza, tutte le negoziazioni si svolgevano nell'edificio di scambio di persona o per telefono. Ora ogni affare può essere concluso con il semplice ausilio di un terminale elettronico, da chiunque e in qualsiasi momento della giornata.

Tuttavia, una cosa resta identica ai tempi precedenti l’Internet: un trader privato ha ancora bisogno di un broker per fare trading. Un broker fornisce a un trader un terminale di trading, il software che un trader utilizza per svolgere la propria attività.

Al giorno d'oggi, la piattaforma di trading fa tutto il lavoro per trovare una controparte e concludere un accordo. Il processo di negoziazione è completamente automatico: ecco perché il tempo necessario per concludere un accordo non è più di un paio di secondi.

Ma non è stato sempre così. All'inizio, l'intero processo richiedeva molto tempo, anche se la catena "trader - broker - borsa - broker - trader" era la stessa. Il trader era solito chiamare il suo broker e chiedere di aprire l'affare, e il broker cercava personalmente di trovare una controparte in borsa.

Le tipologie di asset con cui si può effettuare Trading Online

Esistono diversi tipi di risorse, ossia “asset” in inglese, che si possono utilizzare nel trading online. Alcuni di loro sono classificati come "classici" e sono stati venduti ormai da moltissimi anni. Altri sono apparsi dopo la diffusione del commercio su Internet. Esaminiamo più da vicino ciascuna categoria di risorse.

Le quote di mercato azionario sono uno dei più classici tipi di attività. Una quota azionaria è una quota specifica di una grande azienda che viene scambiata pubblicamente.

La criptovaluta è la risorsa più recente nei mercati finanziari contemporanei. La criptovaluta è una risorsa digitale creata da un codice di programma complesso. Bitcoin è stata la prima e la più popolare criptovaluta e molte altre sono state create da questa base. Oggi esistono più di 2000 diverse criptovalute e il numero è ancora in crescita.

Gli indici sono uno strumento molto utilizzato sul mercato azionario. L'indice è formato da un certo numero di azioni, generalmente riunite in un'unica categoria. Ad esempio, l'indice Nasdaq 100 è composto da azioni delle 100 più grandi società del settore high-tech, che sono negoziate al Nasdaq.

La valuta è la risorsa principale per il trading Forex. Le valute sono comunemente usate nelle coppie di valute, come EUR / USD, GBP / USD, ecc. Il trading viene condotto in una valuta rispetto a un'altra.

 

 

 

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it