Fisi, Raffaelli non entra nel Consiglio federale

Il presidente dello Sci Club Aosta quarto tra i non eletti nell'Assemblea elettiva della Federazione Italiana Sport Invernali

 

Consiglio federale Fisi (fisi.org)

La Valle d'Aosta rimane fuori dal Consiglio federale della Federazione Italiana Sport Invernali. In occasione dell'Assemblea elettiva Massimo Raffaelli, presidente dello Sci Club Aosta, è risultato undicesimo per numero di voti a fronte di sette posti disponibili e di ventitré candidati.

Malgrado potesse contare indicativamente su circa 8-9.000 voti provenienti dalla Valle d'Aosta e ne abbia ottenuti 20.888, Raffaelli risulta quarto tra i non eletti ai vertici Fisi.

Flavio Roda è stato invece rieletto presidente della Federazione Italiana Sport Invernali con il 57% di voti al primo turno. Eletti anche Lorenzo Conci, Stefano Umberto Longo, Pietro Marocco, Christian Haas, Bianca Zupi, Elisabetta Biavaschi e Francesco Bettoni.

Nel suo discorso da presidente rieletto Roda ha sottolineato la necessità di «assicurare il massimo della competitività per gli atleti di alto livello e nello stesso tempo sostenere fortemente il territorio dove c’è maggiore urgenza. Si possono fare azioni concrete per sostenere lo sport di base che è la linfa del nostro movimento e, da domani, cominceremo a metterle in pratica. Ci sono poi dei progetti importanti che sono già stati finanziati dal Ministero del Turismo e da Sport&Salute, la cui ricaduta potrà rappresentare un'altra opportunità importante sempre per Comitati Regionali, provinciali e Sci Club».

«Per parte mia, assicuro, come sempre, il massimo impegno per il bene della Federazione», ha aggiunto.

 

 

Clara Rossi

 

 

Pin It

Articoli più letti su Aostaoggi.it

© 2023 Aostaoggi.it