Oggi è il

Sospensione Manfrin, scontro tra Lega e Ordine dei giornalisti della Valle d'Aosta

  • Pubblicato: Mercoledì, 06 Novembre 2019 08:35
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 
Pin It

AOSTA. È scontro a distanza tra Lega della Valle d'Aosta e Ordine regionale dei giornalisti dopo la sospensione temporanea dalla professione giornalistica decisa per Andrea Manfrin, giornalista pubblicista e capogruppo leghista in consiglio regionale.

Marialice Boldi, commissario della Lega valdostana, ha espresso «piena solidarietà» a Manfrin e criticato la sospensione decisa dal Consiglio di disciplina territoriale. Il post incriminato «è stato scritto su un profilo Facebook personale - rileva Boldi - e il termine "clandestino" non è stato utilizzato nel contesto di un articolo professionale. Per tale ragione ritengo pretestuoso il riferimento alla Carta di Roma». Inoltre «in Italia, è ben noto, vige il reato di clandestinità» e "in Italia i clandestini esistono eccome»

Manfrin «certamente saprà far valere le sue ragioni ricorrendo avverso la sospensione e, sommessamente ma non troppo, mi permetto di far notare - aggiunge Boldi - che mi sembra che non sempre le decisioni prese in ambito ordinistico siano assunte in maniera equanime».

La replica dell'Ordine dei giornalisti della Valle d'Aosta non si è fatta attendere molto. "Consideriamo grave che un non iscritto si permetta di giudicare una decisione del Consiglio di disciplina territoriale, spostandola sul piano politico e senza conoscere le regole della deontologia professionale", scrive l'Ordine in una nota. "Riteniamo del tutto inappropriate le esternazioni del Commissario Marialice Boldi che, come il collega Manfrin, evidentemente ignora (perché non conosce o perché non se ne cura) le regole a cui i giornalisti, sempre e non soltanto durante l'esercizio della professione, debbono rispettare".

Secondo l'Odg inoltre è "grave l'esternazione secondo cui 'non sempre le decisioni prese in ambito ordinistico siano assunte in maniera equanime'".

 

 

 

redazione

 

 

 

 

Altre news di attualità

  • Sicurezza stradale, in Valle d'Aosta -13% incidenti in autostrada
    AOSTA. Domenica 17 novembre si celebrerà la Giornata nazionale in memoria delle vittime della strada. In questa occasione la Polizia stradale ha deciso di rendere noti i dati sugli incidenti stradali.
  • Trasporto pubblico locale, al via la mini rivoluzione
    AOSTA. Definirla una vera e propria rivoluzione è probabilmente eccessivo, ma sicuramente il Trasporto pubblico locale in Valle d'Aosta sta per vivere molti cambiamenti. È l'effetto delle nuove linee guida impostate dalla Regione che intendono rendere l'intero sistema più a misura di utente e più pratico sia per chi già lo utilizza tutti i giorni, come lavoratori pendolari e studenti, sia per coloro che al contrario lo usano solo saltuariamente. 
  • Une délégation du Conseil à la 32e Assemblée régionale Europe de l'APF
    AOSTE. Une délégation du Conseil de la Vallée, composée par le Vice-Président Joël Farcoz et les Conseillers Patrizia Morelli, Manuela Nasso et Alessandro Nogara, participera aux travaux de la 32e Assemblée régionale Europe de l'Assemblée parlementaire de la francophonie, qui se tiendront le14 et le 15 novembre à Delémont dans la République et Canton du Jura (Suisse).
  • Meteo, in arrivo nevicate anche abbondanti su tutta la Valle d'Aosta
    AOSTA. Freddo e neve stanno per arrivare su tutta la Valle d'Aosta. La situazione meteo cambierà in maniera netta da giovedì a causa di un'area di bassa pressione che dalla Francia si sta avvicinando alle Alpi portando giorni di maltempo.
Pubblicità
Pubblicità
AostaOggi.IT è un prodotto della testata giornalistica WEBITALYNEWS
Direttore responsabile Jr. Ennio Pedrini
Direttore editoriale Marco Camilli
Registrazione Tribunale di Aosta N° 01/05 del 21 Gennaio 2005
P.IVA 01000080075