L'artigianato entra a scuola: dal 2020 un progetto sperimentale per gli alunni delle medie

Le prime a sperimentare la novità, ad integrazione dell'attività curriculare, saranno le classi delle scuole secondarie di primo grado delle Istituzioni scolastiche Valdigne Mont-Blanc e Grand-Combin a iniziare dal gennaio 2020. La prima scuola si dedicherà alla valorizzazione e divulgazione del restauro ligneo mentre la seconda si concentrerà sul carnevale della Coumba Freide analizzando le manualità artigianali della produzione sartoriale dei vestiti e quella lignea delle maschere tradizionali.

Tutto ciò sarà messo in pratica con incontri con professionisti, uscite sul territorio e laboratori manuali.

"Il progetto - evidenziano in un comunicato gli assessore Renzo Testolin e Chantal Certan - intende sensibilizzare e promuovere l'importanza del savoir faire dei nostri artigiani, facendo conoscere ai giovani l’eccellenza di questa realtà professionale, creando ed avviando nuovi modelli di apprendimento che possano divenire opportunità occupazionali e di sviluppo nel settore. Questo percorso dedicato all’artigianato nella scuola secondaria di primo grado - aggiungono - potrà arricchire l’offerta formativa del territorio, permettendo alle nuove generazioni di avvicinarsi, rivitalizzandolo, ad un settore che ha contraddistinto per secoli il nostro Paese". 

 

 

 

Clara Rossi

 

 

 

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it