Ausl, in corso la sostituzione di 400 letti d'ospedale

Pin It

I nuovi letti di degenza garantiranno "la sicurezza dei pazienti allettati - spiega l'Usl -, specificatamente gli utenti agitati e con facoltà cognitive e/o intellettive compromesse, mediante soluzioni tecniche e dispositivi adeguati a prevenire le cadute accidentali e la riduzione della contenzione totale nonché a facilitare la gestione degli stessi da parte degli operatori sanitari".

Quanto ai letti dismessi, essi risultano "acquisti in leasing nell’anno 2004 e riscattati nel 2014 al costo simbolico di 1 euro cadauno (con un costo di manutenzione annuo, per garantirne ai sensi di legge la sicurezza e la funzionalità, alquanto elevato per l’Azienda)".

Il costo dell’operazione pari a 839.000 euro "è stata in gran parte finanziata con risorse proprie aziendali", aggiunge il direttore amministrativo Marco Ottonello.

Nei giorni scorsi la questione dei 400 letti era stata tema di discussione in Consiglio regionale.

 

 

 

Clara Rossi

 

 

 

 

© 2020 Aostaoggi.it