Coronavirus, la Regione: orto di casa si può coltivare se è vicino all'abitazione

Pin It

Attività agricola permessa solo alle imprese. Chi coltiva frutta, ortaggi e verdure per l'autoconsumo 'deve restare a casa'

 

Orto

AOSTA. Coloro che coltivano un orto per l'autoconsumo "devono osservare le disposizioni generali per tutta la popolazione e restare a casa e non svolgere le attività agricole all’aperto". È la precisazione contenuta in una nota diffusa oggi dalla Regione. Poco dopo, un secondo comunicato di Palazzo regionale chiarisce che però per gli orti situati vicino casa possono essere coltivati.

Il primo comunicato della Regione autonoma Valle d'Aosta faceva riferimento principalmente all'attività di commercializzazione di prodotti agricoli come trapianti, semenze, fertilizzanti e piante da frutto. I decreti del presidente del Consiglio dei ministri sull'emergenza Coronavirus autorizzano le attività legate alla filiera agricola e alimentare e consentono la vendita di piantine, semenze e prodotti simili "solamente in favore di imprese agricole, con consegna ai titolari, famigliari, coadiuvanti e dipendenti, nel puntuale rispetto delle norme sanitarie volte al contenimento della propagazione del contagio".

"Non è invece ammessa - si legge - la vendita di tali prodotti agricoli a soggetti che non traggono dall’attività agricola reddito, ma svolgono tale attività per autoconsumo che, come già precisato da una precedente nota del Soggetto attuatore dell’Emergenza Covid-19, devono osservare le disposizioni generali per tutta la popolazione e restare a casa e non svolgere le attività agricole all’aperto". Fanno eccezione solo "quelle attività, quali i trattamenti fitosanitari, che, su indicazione delle autorità competenti, sono resi obbligatori per prevenire problematiche di ordine generale".

In un successivo comunicato arriva una precisazione: "A integrazione di quanto comunicato sulle attività agricole ammesse in questo periodo di contenimento degli spostamenti, la Presidenza della Regione specifica che è consentita la coltivazione degli orti situati nei pressi delle abitazioni, con rifornimento dei prodotti agricoli con consegna a domicilio, da parte dei soggetti autorizzati".

comunicato stampa

 

C.R.

 

 

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
AostaOggi.IT è un prodotto della testata giornalistica WEBITALYNEWS
Direttore responsabile Jr. Ennio Pedrini /  Direttore editoriale Marco Camilli  /  Registrazione Tribunale di Aosta N° 01/05 del 21 Gennaio 2005  /  P.IVA 01000080075
© 2020 Aostaoggi.it