Coronavirus, il bollettino del 30 marzo e il 'giallo' dei contagiati diminuiti in un giorno

 

bollettino regionale del 30 marzoAOSTA. Il bollettino quotidiano del 30 marzo sul numero di contagi da Coronavirus registrati in Valle d'Aosta contiene numeri inferiori a quello delle 24 ore precedenti. Il "giallo" si è creato attorno al dato dei contagi attuali, quello che cioè tiene conto dei pazienti positivi al Covid-19 escludendo i deceduti e coloro che sono stati dichiarati guariti.

Il bollettino regionale di ieri, 29 marzo, indicava 529 positivi attuali, mentre oggi il dottor Montagnani dell'Unità di crisi ha riferito in conferenza stampa di 517 infetti. Una differenza di 12 unità apparentemente senza spiegazioni visto che i deceduti nelle ultime 24 ore sono 2 e non risultano nuovi guariti. 

Il perché di quella diminuzione è stato spiegato in un secondo momento con il bollettino scritto virtuale che ha confermato il dato dei 517 positivi attuali. Come recita infatti proprio il bollettino "i casi risultano inferiori a ieri in seguito a operazione di bonifica dei dati e conseguente eliminazione di nomi presenti più volte nell'elenco".

 

C.R.

 

 

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it