Aosta, presidio No Tav alla stazione ferroviaria

 

No TavAOSTA. Alcune associazioni valdostane saranno oggi alla stazione ferroviaria di Aosta per partecipare ad un "volantinaggio in solidarietà di Dana", portavoce No Tav attualmente detenuta a Torino.

"Dopo Nicoletta Dosio - spiegano gli organizzatori del presidio - ora è Dana Lauriola ad essere portata in carcere per scontare una condanna di due anni, per un atto di disobbedienza civile, non violenta. Dana è stata condannata per avere parlato con un megafono, durante la manifestazione. Le misure alternative al carcere sono state negate, per quanto sia incesurata e integrata nella società, perché non ha preso le distanze dal Movimento No-Tav e perché vive in Valsusa".

L'iniziativa di solidarietà si svolgerà questa sera dalle ore 18 alle ore 19.

"Chiediamo - proseguono i No Tav - che la magistratura, soprattutto torinese, comprenda le ragioni della protesta e del dissenso sociale ed adegui le pene, quando le responsabilità siano accertate, in considerazione delle motivazioni sociali alla base dei comportamenti che le hanno determinate, tornando a considerare la pena un istituto volto alla rieducazione e al reinserimento sociale del condannato, come disposto dall'articolo 27 della Costituzione".

 

 

redazione

 

 

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it