.

Zona rossa, rinviata l'apertura delle riserve di pesca a cattura

 

AOSTA. Il Consorzio regionale pesca della Valle d'Aosta ha deciso di rinviare l'apertura delle riserve di pesca a cattura, sia speciali sia turistiche, visti gli attuali divieti di spostamento per contenere l'epidemia da Covid-19. 

"Le riserve di pesca a cattura - sottolinea il Consorzio - sono finalizzate alla valorizzazione della pesca quale attrattiva turistica e, allo stato attuale, è vietato ogni spostamento in entrata e in uscita dai territori in zona rossa, nonché all'interno dei medesimi territori".

 

 

redazione

 

 

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it