.

I castelli della Valle d'Aosta guardano all'on line

L'esperienza degli Offices du tourisme sarà utilizzata per sviluppare la promozione turistico-culturale sul web

 

Castello GambaAOSTA. Migliorare la presenza sulla rete dei castelli della Valle d'Aosta e dell'offerta che ruota attorno ad essi: è questo uno degli obiettivi che l'Office régional du tourisme dovrà contribuire a raggiungere nel 2021.

La direttiva arrivata dalla giunta regionale è chiara: i diversi uffici del turismo dovranno servirsi della loro esperienza di contatto con il pubblico per partecipare allo sviluppo della presenza sul web dell'offerta turistico-culturale legata agli antichi manieri della Valle d'Aosta. Mettendo assieme le richieste di turisti e residenti visitatori, le osservazioni dei tour, le visite proposte dalle guide turistiche, gli offices dovranno cooperare nel processo di presentazione on line dell'offerta.

I suggerimenti e i consigli dovranno essere messi nero su bianco su un documento da trasmettere all'assessorato al turismo e alla Soprintendenza per i beni e le attività culturali entro fine settembre o, al più tardi, entro fine novembre. 

I contenuti del documento saranno utilizzati per la progettazione del portale Cultura VdA, a cui stanno lavorando gli uffici regionali, e anche per il rifacimento del portale turistico lovevda. Le proposte degli Offices infatti serviranno infatti per promuovere direttamente i castelli, sia per far conoscere l'offerta turistica che si sviluppa attorno ad essi: eventi, visite guidate e tour, altre attrazioni del territorio e iniziative collegate. 

 

 

C.R.

 

 

Pin It

Articoli più letti su Aostaoggi.it

© 2020 Aostaoggi.it