.

FdI Valle d'Aosta: treni a idrogeno sono il futuro della mobilità locale

In Consiglio Valle depositata una proposta di legge per il trasporto ferroviario alimentato a idrogeno

 

AOSTA. I treni elettrici alimentati a idrogeno rappresentano "il futuro della mobilità locale". Lo afferma Fratelli d'Italia VdA commentando una proposta di legge depositata in Consiglio regionale a firma di Claudio Restano (VdA Unie) sul trasporto ferroviario con trazione a idrogeno.

La proposta prevede che il governo regionale presenti uno studio di interventi per la mobilità a idrogeno sulla tratta Aosta - Ivrea e che valuti costi e benefici della riapertura della tratta Aosta - Pré-Saint-Didier rispetto ad un trasporto locale alimentato a idrogeno.

"Il solo pensiero che investimenti importanti come questo vengano perpetrati senza il dovuto confronto ma da poche persone chiuse nelle stanze del potere per preconcetti di Partito e posizioni personali ci preoccupa fortemente", afferma FdI. "La ricomprensione del progetto di elettrificazione all’interno dei fondi del PNRR impone la massima attenzione e responsabilità per l'esecuzione di un investimento ponderato e strategico proiettato al futuro che comporti, nell'innovazione e nel rispetto dell’ambiente, il minor disagio possibile agli utenti e ai turisti circa i reali tempi di esecuzione".

Fratelli d'Italia auspica "che la proposta di VdA Unie trovi un'ampia convergenza tra le forze politiche" e dà la disponibilità a "partecipare fattivamente per portare nei tavoli competenti idee, contributi e soluzioni".

 

 

redazione

 

 

 

Pin It

Articoli più letti su Aostaoggi.it

© 2020 Aostaoggi.it