.

Foire d'été 2021, ancora incertezza per le regole del green pass Covid

Dagli uffici regionali nessuna risposta sugli eventuali obblighi per visitatori, artigiani e addetti

 

Luigi Bertschy

Ancora nessuna informazione ufficiale arriva dagli uffici regionali sulle regole di partecipazione alla Foire d'été di Aosta alla luce delle novità introdotte per il green pass Covid-19 in Italia. Secondo le decisioni del Governo Draghi anche per partecipare a sagre, fiere e altri tipi di eventi è necessario essere in possesso della certificazione verde, quindi o essersi vaccinati (almeno una dose) o avere un tampone negativo oppure ancora essere guariti dal Covid.

Dalla segreteria dell'assessorato alle Attività produttive competente per l'artigianato riferiscono che assessore e collaboratori sono in «riunione permanente» per decidere il da farsi. Per ora tuttavia ancora non ci sono risposte. Non è noto se gli espositori dovranno avere il green pass per poter essere presenti, se agli addetti alla vigilanza sarà richiesta la certificazione, né se e con quali modalità saranno eventualmente controllati visitatori. Saranno allestiti dei check point agli ingressi del centro di Aosta? Non si sa.

Non è escluso che il presidente della Regione firmi un'ordinanza di deroga. Se questa ordinanza ci sarà, probabilmente arriverà all'ultimo momento. Ma anche su questa ipotesi nessuna risposta. Nel frattempo espositori e soprattutto visitatori che intendono raggiungere Aosta per ammirare i capolavori di artigianato galleggiano nell'incertezza e si domandano come organizzarsi per la Foire d'été, dovendo per esempio prenotare il tampone con un certo anticipo.

All'evento mancano ormai dieci giorni e per il momento risposte certe non ce ne sono. L'augurio è che gli uffici regionali non decidano in zona Cesarini che la Foire d'été si svolgerà on line con una replica della Fiera di Sant'Orso sul web di gennaio, costata molto e con una resa non esaltante.

Agli appassionati dell'artigianato valdostano non resta che pazientare e sperare.

 



Marco Camilli

 

Pin It

Articoli più letti su Aostaoggi.it

© 2020 Aostaoggi.it