.

Covid a scuola, Flc Cgil: test molecolari vanno nella giusta direzione

'Soddisfazione' per il monitoraggio dei contatti

 

 classe

Flc Cgil commenta con «soddisfazione» l'attività di monitoraggio dei contatti decisa dalla Sovrintendenza agli Studi per i casi di contagi da Covid-19 nelle scuole della Valle d'Aosta.

Tramite «l'assunzione di strategie di contenimento inserite nel protocollo sperimentale, attraverso un monitoraggio dei contatti, al manifestarsi di un caso a scuola, con l’uso di test molecolari su saliva» sarà possibile «non prevedere la quarantena per tutta la classe coinvolta in un caso Covid, salvo il manifestarsi di più contagi», sottolinea il sindacato.

Venerdì l'Usl ha disposto la quarantena di sette nuove classi per altrettanti casi di contagio. Dalla ripresa delle lezioni numerosi altri studenti e docenti sono stati coinvolti da questo tipo di provvedimenti per la presenza del virus tra i banchi di scuola.

Secondo Flc Cgil «questa decisione va nella direzione auspicata da questa Organizzazione sindacale all'interno del tavolo permanente sull'avvio dell’anno scolastico».

 


E.G.

 

 

Pin It

Articoli più letti su Aostaoggi.it

© 2020 Aostaoggi.it