Mercoledì a Gignod i funerali di Claudio Brédy

 

Il 53enne è morto durante un'escursione a Cogne. Ha abbandonato il sentiero ed è precipitato per 300 metri

GIGNOD. Sarà la chiesa parrocchiale di Gignod ad ospitare domani i funerali di Claudio Brédy, 53 anni, morto durante una escursione nella vallata di Cogne. La cerimonia si svolgerà domani, mercoledì, alle ore 16.30; il rosario invece questa sera alle ore 18.

Dirigente regionale dell'assessorato all'agricoltura ed ex sindaco di Gignod, impegnato anche in politica, Bredy è stato trovato morto ieri mattina dopo due giorni di ricerche. Si trovava in fondo ad un salto di roccia sul Monte Cuc, in Vanontey. Nonostante fosse un esperto escursionista ha abbandonato il sentiero cercando forse un percorso alternativo per rientrare nella sua seconda casa, da dove era partito, ma è precipitato per circa 300 metri. L'abitazione si trova infatti proprio sotto al punto in cui è stato trovato il corpo.

Le indagini sono affidate al Sagf di Entrèves e coordinate dal Pm Carlo Introvigne.

 

Marco Camilli

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it