REGIONALI   SPECIALE ELEZIONI  COMUNALI

Aggredisce carabinieri mentre lo identificano, patteggia 8 mesi

Pena sospesa per il giovane aostano arrestato sabato notte

AOSTA. Accusato di violenza, resistenza e minaccia e pubblico ufficiale e di aver danneggiato l'auto dei carabinieri, l'aostano Mattia Lombardi ha patteggiato otto mesi di reclusione (pena sospesa).

Il 23enne è finito in manette lo scorso sabato notte dopo che uno dei militari dell'Arma, intervenuti perché il giovane stava disturbando i clienti di un locale, è stato aggredito durante la procedura di identificazione, riportando ferite lievi.

 

redazione

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it