26enne di Aosta arrestato per rapina impropria ai danni dell'ex

Il giovane marocchino è accusato anche di lesioni

carabinieriAOSTA. Un ventiseienne di origini marocchine è stato arrestato dai carabinieri del Nucleo operativo radiomobile per rapina impropria e lesioni ai danni dell'ex fidanzata.

Il giovane, residente ad Aosta, è accusato di aver aggredito la ragazza all'interno dell'auto portandole via il tablet e provocandole lievi escoriazioni alle mani e al volto (guaribili in 5 giorni).

Oggi il gip, su richiesta della procura, ha convalidato il fermo del ventiseienne che dovrà presentarsi ogni giorno in caserma e rispettare il divieto di avvicinarsi ai luoghi frequentati dalla ex fidanzata.

«Il nome dell'arrestato - riferiscono i carabinieri - non viene fornito per non far individuare la vittima del reato».

 

Marco Camilli

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it